come fare i capelli in stile pin up

Lo stile vintage resiste al mutare dei tempi e delle mode. Qualche suggerimento per fare i capelli in stile pin up in modo semplice e rapido.

Capelli in stile pin up

Gli anni ’40, ’50 e ’60 sono caratterizzati dalla ricercatezza nello stile. Abiti a ruota, gonne sotto il ginocchio, tubini e una cura particolare per gli accessori: dalle scarpe alle borse, dai gioielli agli occhiali da sole. Nessuna donna usciva di casa in tuta, per capirci, e anche l’acconciatura era sempre accurata.

I capelli erano bombati, cotonati, raccolti in sontuosi chignon oppure lasciati sciolti ma impreziositi da fiocchi e fasce. Non era decisamente di moda l’effetto “spettinato”. E poi indimenticabile segno di una femminilità sensuale ma giocosa: la frangetta! Corta e bombata, alla Betty Page.

Sempre più donne dello spettacolo, negli ultimi anni, hanno esibito acconciature vintage iper femminili: Kate Perry, Gwen Stefani e Dita Von Teese sono solo alcuni esempi.

E’ pur vero che oggi non abbiamo a disposizione ore per dedicarci alle nostre acconciature, specialmente la mattina prima di correre a lavoro o in Università. Ma niente paura: esistono  piccoli trucchi per fare i capelli in stile pin up in modo veloce e semplice.

Bisogna anche calcolare che i capelli delle donne negli ultimi anni risultano molto più fragili per via delle tinte e delle colorazioni che hanno preso piede ormai anche in casa e quindi con prodotti non del tutto performanti. Quindi le grosse lavorazioni che stanno dietro alle acconciature pin up richiedono anche una cura maniacale nella salute del capello per evitare danni permanenti o di doverli tagliare per farli ricrescere.

Idee per fare i capelli in stile pin up


1) Capelli stile Marilyn Monroe
Riga laterale, capelli raccolti a chignon e ciuffo bombato e arrotolato lateralmente, con l’aiuto del ferro, dalla parte opposta rispetto a quella in cui volge la riga. Ideale per le bionde che hanno già i boccoli naturali. Questo tipo di acconciatura va però abbinato a dei vestiti a ruota che possono donare graziosità e portamento alle nostre uscite domenicali.

capelli biondi e mossi di marilyn monroe


2) Capelli stile Sophia Loren
Sempre elegante e sexy Sophia Loren interpreta con tanti diversi tipi di acconciatura, la più bella quella dove ricorda di avere dei capelli cortissimi, mossi quasi ondulati. Una moda che ha portato le donne di quell’epoca a copiarla in tutto per tutto, uno stuolo di donne che amavano vestirsi e pettinarsi come la maggior diva Italiana di quell’epoca.

capelli di sophia loren

 

3) Capelli stile Rita Hayworth
Per capelli stile “pin up femme fatale” questa è l’acconciatura giusta: capelli leggermente ondulati lasciati sciolti sulle spalle, fermati lateralmente da un fiore rosso  e ciuffo o frangia cotonati e ripiegati sulla sommità del capo. Sono l’ideale delle donne con un seno prosperoso che può essere messo in risalto con un vestito con una generosa scollatura a v.

capelli di rita hayworth

 

4) Capelli stile Betty Page
Lasciate i capelli sciolti e fermateli con un foulard a pois con cui farete un  fiocco sulla sommità della testa. La cifra distintiva di Betty Page era la frangetta: corta, bombata e rigorosamente a punta. L’immagine della bambola Americana per eccellenza, graziosa con ogni abito e mai volgare per segno distintivo. Una pettinatura che risalta molto con capelli scuri che rendono molto bene con questo tipo di piega.

capelli di bettie page

 

5) Capelli stile Jacqueline Kennedy
Riga centrale, capelli super dritti e punte rivolte al cielo. Se avete i capelli ondulati, stirateli con la piastra e fissateli con abbondante lacca. Pettinatura perfetta se avete capelli che sfiorano le spalle. L’eleganza in persona quando parliamo di donne al potere, il portamento in questo caso fa da padrone ad una acconciatura che non deve lasciar nulla alla immaginazione se non la classe che viene espressa dal rossetto sempre abbinato al vestito.

capelli di jacqueline kennedy