I pantaloni a vita alta sono un must per ogni amante dello stile vintage e, da qualche stagione, sono tornati alla ribalta anche sulle passerelle. Qualche idea su come abbinarli.

Pantaloni a vita alta: ad ogni fisico il suo modello

I pantaloni a vita alta sono uno di quei capi “Ever Green” di cui nessuna donna dovrebbe fare a meno. Slanciano la figura, appiattiscono la pancia e, in più, conferiscono un tocco di raffinatezza a qualunque outfit. Non pensate che stiano bene solo a chi ha un fisico da modella: tutte possiamo sfoggiare con orgoglio i nostri pantaloni a vita alta, basta solo saper scegliere il modello più adatto alla nostra corporatura e al nostro fisico.
Chi ha un fisico ben proporzionato e con il vitino da vespa può optare per un modello skinny che mette in risalto le forme.
Chi è molto esile, invece, dovrebbe preferire i modelli a palazzo che scivolano su glutei e gambe regalando un effetto ottico di riempimento. Le ragazze curvy staranno benissimo con pantaloni a vita alta dalla vestibilità morbida.

 

Come abbinare i pantaloni a vita alta

Oltre al modello giusto è importante anche l’abbinamento giusto, un dettaglio che sicuramente non passa inosservato e il match tra la maglia e i pantaloni, sbagliare l’abbinamento dei colori e della posizione potrebbe far scemare l’effetto wow dei nostri pantaloni a vita alta.

I pantaloni a vita alta possono diventare un passe-partout da mattina a sera se accostati agli indumenti e agli accessori appropriati, un tocco di classe è avere sempre un accessorio che possa spezzare la monotonia del colore, l’accessorio vi consente di portare con voi la classica scusa per correre in bagno e chiamare l’amica.

Ecco qualche idea su come abbinare i pantaloni a vita alta:

 

1) Look casual

Per un look da giorno casual basterà scegliere un modello a palazzo monocolore e abbinare una t-shirt o un cardigan. A completare scarpe stringate basse e una maxi bag.

outfit vintage look casual

 

2) Look anni ’50

Per un look anni ’50 optate per jeans scuri a vita alta modello skinny da accostare a top colorati a pois o camicie a quadri da annodare in vita, che sfiorino appena l’ombelico. Scarpe tacco 12 e fascia nei capelli e l’effetto pin up è assicurato. Sicuramente non è un look da usare tutti i giorni, da utilizzare durante le uscite con i vostri amici o spasimanti, sia per via dei tempi di preparazione sia per la facilità di smontare il trucco dopo qualche movimento di troppo.

outfit look anni 50 vintage

 

3) Look elegante

Se volete un outfit  ricercato, abbinate pantaloni a vita alta dal taglio morbido ad una camicia di seta o un body di pizzo. Scarpe décolleté con il tacco e pochette.

outfit look elegante vintage anni 50

 

4) Look da ufficio

I pantaloni a vita alta rappresentano un’ottima soluzione anche per andare in ufficio. In questo caso scegliete un modello morbido in tessuto non troppo chic e accostatelo ad un maglioncino colorato, ballerine o stringate e borsa capiente.

outfit ufficio vintage retro

 

5) Look da cerimonia

Infine per un look da cerimonia saranno perfetti pantaloni a vita alta neri o blu scuro con top in seta, scarpe con il tacco e piccola borsa a tracolla. Oppure potete optare sul classico, un abito a ruota o pencil. Nella borsa non deve starci il mondo, al massimo un portafoglio abbinato alla borsa e l’immancabile smartphone per fare i selfie durante la cerimonia.

vestito cerimonia vintage anni 50

Lascia un commento